Il sito utilizza cookie flash; utilizza anche cookie di tipo tecnico e di sessione, ma solo a carico dell'utente amministratore,unico ad aver accesso al pannello amministrativo LEGGI INFORMATIVA PRIVACY


Il vento

Il vento

II vento, o elemento dinamico dell'atmosfera, è costituito dal sistema delle correnti orizzontali e anemologico. E' definito da tre grandezze:

- intensità: velocità della massa d'aria, espres¬sa in metri al secondo, in kilometri/ora e talvolta in nodi (kt = miglia marine/ora);
- direzione: indica la provenienza del vento e si esprime secondo la rosa dei venti (otto o sedici settori) o secondo la suddivisione sessagesimale;
- struttura: organizzazione dei moti della massa d'aria; può essere laminare o turbolenta.

Queste grandezze quindi rappresentano com¬plessivamente il movimento delle correnti aeree e sono dovute sostanzialmente a tre tipi di forze:

- forza orizzontale di gradiente della pressione atmosferica: è una forza di superficie ed è determinata dalla differenza di pressione, in orizzontale, fra due punti collocati a distanza; l'aria tende a raggiun¬gere condizioni di equilibrio pertanto si avrà movi¬mento dal punto a pressione più elevata al punto a pressione inferiore;
- forza d'attrito: è una forza di superficie e rappresenta l'attrito che incontra l'aria muovendo¬si sulla superficie; è di segno opposto al vettore della velocità del vento;
- forza di Coriolis: definita anche come forza centrifuga composta o forza deviante, deriva dalla rotazione terrestre.




Indietro

Bi-lab.it P.IVA 02053751000 - Copyright by GENOMEGA